Crea sito

Un ciclo che finisce

Posted on 25 Gennaio 2018


“C’è un tempo per partire e un tempo per restare” diceva il mio capo clan quando doveva lanciare gli hike durante la route. E per molti ragazzi del clan questo tempo per partire è arrivato.

Con la partenza di Delia, di sabato 13 gennaio, e quelle di Marco e Lucia del 2-3 dicembre, non resta più nessuno della gloriosa annata del ’97, eccezion fatta per l’imperterrito Joel, che rimane ancora per un po’ di tempo in modo da consolidare le sue scelte e dare le ultime “dritte” al clan.

Questi ragazzi ci hanno salutato con i loro fuochi personali, nei quali hanno espresso le loro scelte, e sono partiti tra la commozione dei capi clan e dei loro fratelli. Per ognuno di essi si è svolta la cerimonia della partenza come da tradizione, brindando tutti insieme con la grolla, e affidando al partente la sua forcola, la Bibbia, l’accetta, il pane, il granello di senape, il sale e la lanterna. È sempre emozionante assistere alla partenza di uno dei nostri ragazzi, vedere tutto il percorso che ha fatto, le scelte che ha intrapreso e cosa lo ha spinto a prendere certe decisioni. Specie se questo ragazzo è una persona con la quale hai condiviso un po’ di strada. È così, il tempo passa, e noi capi non possiamo far altro che ammirare i nostri ragazzi crescere, maturare e diventare sempre più autonomi, e poi chissà, magari accoglierli in Co.Ca.

 

Parlando di comunità capi, nel weekend del 20 e 21 gennaio Paolo, Agnese, Luca, Guido e Fabio hanno partecipato all’evento “Grazie di cuore”, formandosi sull’uso del defibrillatore e sulle manovre di Basic Life Support. È stato un evento molto interessante e formativo, che raccomandiamo a tutte le Co.Ca della zona, e ringraziamo fortemente Mariano per aver condiviso le sue esperienze e le sue competenze con noi.

Guido, Ivrea